CONDIVIDI
windows mobile è morto
Lo ammette direttamente il responsabile del design, Joe Belfiore,in un tweet: “Non sono in programma nuove evoluzioni del sistema operativo”.

Tutto ciò era evidente già da un annetto a questa parte a chiunque segua un minimo il mercato, ma non era mai arrivata una vera conferma ufficiale. Ora Joe Belfiore  tramite un tweet ha confermato che Windows Mobile è morto. Il sistema operativo non è più attivamente sviluppato, ma verrà solo supportato con aggiornamenti alla sicurezza e patch.

Dopo la recente “scoperta” dell’utilizzo di Android da parte di Bill Gates, anche Belfiore ha ammesso di utilizzare l’omonimo sistema operativo. Come non aspettarselo, Windows phone è un concetto abbandonato a se stesso da un po’ di tempo. Molti sviluppatori di hanno smesso di produrre app e aggiornamenti per questo sistema operativo da un po’.

Almeno ora hanno ammesso la loro debacle. Potranno concentrarsi sullo sviluppo di applicazioni ed ottimizzazioni per iOS e Android senza dover cercare di tenere in vita una quota di mercato inesistente.

Fa ancora strano vedere, in primis, store fisici che propongono ancora certi dispositivi, e in secondo luogo, persone che li acquistano.

D’ora in poi verranno rilasciati solo piccole release di sicurezza e risoluzione di bug come ammesso dallo stesso Belfiore nei suoi tweet.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui