Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Indice

5 Minuti

Introduzione

Bentrovati seguaci di Tech Hardware alla recensione del case Sharkoon AI7000 Glass . Il prodotto ha un costo di circa 84€ su Amazon. E’ la prima volta che ci capita di recensire un prodotto di casa Sharkoon infatti questo per noi e per noi questo è motivo di grande orgoglio. Per chi non conoscesse lo Sharkoon AI7000 Glass rappresenta la fascia media dei case di casa Sharkoon. Non ci resta che scoprire com’è.

Chi è Sharkoon 

Sharkoon è un marchio conosciuto in tutto il mondo per la sua produzione di componenti ed accessori per PC, tutti caratterizzati da un prezzo particolarmente aggressivo ed un design attraente.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Nella sua storia l’azienda ha rivestito anche il ruolo di produttore di periferiche da gioco, riuscendo anche a lasciare il segno con interessanti mouse come il Fireglider, ma non ha mai particolarmente rafforzato la sua presenza in questo specifico settore, che oggi è sicuramente uno degli elementi trainanti di tutta l’industria dei PC, al cui interno troviamo protagonisti dal peso notevole.

Anche la qualità dei nuovi prodotti riceve le giuste attenzioni, con i contenuti tecnologici che vengono aggiornati per rispettare le esigenze sempre più particolari dei giocatori moderni ed emergere in un mercato sempre più affollato.

Unboxing, bundle e prime impressioni

Lo Sharkoon AI7000 Glass viene venduto all’interno di una scatola di cartone con tutto il necessario per il montaggio come viti, fascette e distanziali. La parte frontale del packaging è di colore bianco e nero, con tutti i  dettagli sul modello, il logo dell’azienda e un primo piano del prodotto.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

La parte laterale invece riporta tutte le specifiche tecniche nelle varie lingue, è facile capire che il packaging utilizzato dall’azienda è internazionale, man mano che vengono venduti in altre nazioni, vengono cambiati solo i libretti illustrativi.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Aprendo la scatola troviamo subito l’imponente struttura di polistirolo che fortifica la scatola e rende il case immune da eventuali colpi accidentali. Il case ovviamente è ricoperto dal cellophane per evitare micro grafi o comunque segni dovuti a qualche movimento strano.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Scheda tecnica 

Generale:
Fattore di forma:ATX
Slot di espansione:7
Pittura d’interni:
Installazione dei dispositivi senza attrezzi:
Sistema di gestione cavi:
Pannello laterale:Vetro temperato 4mm
Versioni di colore:Nero, Rosso, Verde, Blu
Peso:8 kg
Dimensioni (L x L x A):44,6 x 21,3 x 47,0 cm
I / O:
USB 3.0 (in alto):2
USB 2.0 (in alto):2
Audio (in alto):
Drive Baj:
5.25″ :1
5.25 “o 3.5”:1
Copertura della baia da 5,25 “a 3,5”:1
3.5″ :1
3,5 “o 2,5”:2
2.5″ :2
Leggi anche
Recensione Cortek Gammec Alien
Configurazione della ventola:
Pannello frontale:2x ventola da 140 mm (preinstallata) o radiatore (opzionale)
Pannello posteriore:1x ventilatore LED da 140 mm (preinstallato)
Pannello superiore:2x ventola da 120 mm o 2x 140 mm (opzionale)
Compatibilità:
mainboard:Mini-ITX, Micro-ATX, ATX
Max. Lunghezza schede grafiche:38,0 cm
Max. Raffreddamento CPU altezza:17,5 cm
Max. Lunghezza di alimentazione:23,0 cm
Max. Altezza radiatore incl.Ventola (anteriore):5,7 cm

Analisi esterna

Il frontale del case è stato realizzato in plastica, una plastica di ottima qualità che risulta essere molto robusta e resistente. La cosa che subito risalta è il colore azzurro delle griglie frontali.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Nella parte posteriore invece notiamo subito una ventola da 140mm, la quale viene fornita in base al case che acquistiamo, infatti i led si abbinano al colore del case, in questo caso la ventola è di colore blu, nel caso in cui il case fosse stato verde, il colore della ventola sarebbe state di colore verde. Unica eccezione la fa i case con le griglie nere, infatti viene fornito con una ventola di colore blu.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Abbiamo a disposizione sette slot di espansione PCI-E  il foro per la mascherina delle porte input/output della scheda madre. L’alimentatore è situato nella parte inferiore del case (L’alimentatore non è incluso nel bundle).

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Sul lato sinistro è presente il pannello completamente finestrato realizzato in vetro temperato da 4mm che rende il case molto bello ed elegante.Recensione Sharkoon AI7000 GlassE’ possibile rimuovere il pannello laterale mediante quattro viti free tool. Nella testa della filettatura dei fori, e stata inserita una guarnizione di gomma che permette di proteggere il vetro da eventuali raschi o rotture.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Nella parte superiore del case invece troviamo un filtro anti polvere magnetico e i fori per l’installazione di due ventole da 120mm o da 140mm.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Capovolgendo il case possiamo trovare un filtro anti polvere che favorisce la pulizia della ventola dell’alimentatore.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Nel pannello frontale troviamo i pulsanti di accensione e reset, il led di accensione e di stato, due porte USB 2.0, due porte USB 3.0 e i jack per collegare cuffie e microfono.

Il case è stato pensato per chiunque voglia ancora utilizzare supporti DVD, o per chi volesse inserire senza modificare il case i controller per le ventole o altri tipo di display.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Rimuovendo il pannello frontale troviamo un’altro filtro anti polvere con sistema a incastro e due ventole pre installate da 140mm.

Leggi anche
Tastiera meccanica TKL illuminata con tasti dedicati alle macro

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Analisi interna

Nella parte dedicata al cable management sharkoon non ha destinato numerosi fori per passare i casi, per questo ci si deve accontentare del foro centrale utile anche per installare il backplate del dissipatore del processore senza smontare la main board.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Entrando nel dettaglio dei dispositivi di raffreddamento supportati, notiamo subito che dietro le due ventole del pannello frontale è possibile installare un radiatore da 120mm/140mm/ 240mm/280mm.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Nella parte posteriore invece è possibile sostitutore la ventola in dotazione con un radiatore da 120mm o da 140mm

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Per quanto riguarda la parte dello storage invece è possibile installare  due drive da 3,5″ e 2 drive da 2,5″. In alternativa è possibile installare quattro drive da 2,5″ utilizzando i riduttori presenti nel case.

In questo spazio, è possibile istallare i drive da 3,5″.

Recensione Sharkoon AI7000 Glass

Mentre sulla struttura del case sono montati gli adattatori per i drive da 2,5″ che se rimossi possono essere sostituiti dai drive da 2,5″ in alternativa possono unirsi e collocarsi nello spazio dei drive da 3,5″.

Considerazioni finali

Il case Sharkoon AI7000 Glass risulta essere davvero molto solido con un design semplice ma accattivante, il suo pannello in vetro lo rende molto elegante, ma allo stesso tempo può diventare appariscente inserendo strisce led e dissipatori RGB ,se pur dotato già di una ventola di colore blu.  Il case è disponibile ad un prezzo di 83 euro, nel bundle sono presenti 3 ventole. Dopo un attenta analisi pensiamo che lo Sharkoon AI7000 Glass potrebbe essere un’ottimo prodotto che merita la vostra attenzione.

 

RASSEGNA PANORAMICA
Prezzo
Opzioni di raffreddamento
Packaging e bundle
Qualità costruttiva
semplicità di installazione
Estetica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui