CONDIVIDI

Introduzione

Bentrovati seguaci di Tech Hardware alla recensione della tastiera da gaming Gamdias Hermes M1 . Non è la prima volta che abbiamo il piace di recensire i prodotti di Gamdias. Il prodotto in questione si colloca nella fascia alta delletastiere da gaming, avendo un costo di circa 104 € su Amazon. Oggi dunque andremo ad analizzarle in maniera completa, non ci resta altro che scoprire come si competano.

Chi è Gamdias?

 Le prime tre lettere GAM sta per arte di gioco in movimento, e DIAS è la parola latina per dio. Pertanto, GAMDIAS tutto insieme significa “il dio del gioco d’azzardo”. GAMDIAS è un marchio basato sull’antica mitologia greca, accoppiato ad un’opera di bellezza visivamente piacevole, ossessionata dal perseguire l’epitome del gioco; tutti i prodotti GAMDIAS prendono il nome dagli dei greci.

Ogni prodotto possiede una funzione brevettata in modo unico che ingloba le caratteristiche di ogni divinità. GAMDIAS rappresenta la giustizia, permettendo ai giocatori di immergersi nell’ universo del Monte Olimpo.

GAMDIAS è stato progettato per soddisfare le esigenze di tutti i giocatori hardcore, fornendo al tempo stesso una piattaforma,”Olympics” per i giocatori di scambiare consigli. ZEUS, re degli dei e degli dei del Monte Olimpo, guida la carica che definisce l’essenza di GAMDIAS con le loro armi firmate e conferisce alle periferiche di gioco il potere, l’autorità e la supremazia.

 

Cosa sono gli switch

peso switchGli switch sono degli interruttori meccanici, ogni switch ha le proprie caratteristiche come peso di azionamento e rumorosità. Nella foto trovate alcuni dei vari switch con il proprio peso di azionamento.

La comodità di uno switch è una cosa molto soggettiva. La tastiera è destinata, ovvero il gaming. Nonostante siano molto criticati da parte degli utenti, sono tra i più utilizzati sulle tastiere da gaming meccaniche.

 

Unboxing, bundle e prime impressioni

A primo impatto il prodotto da subito un’impressione positiva, la a scatola è studiata nei minimi dettagli sia dal punto di vista dei colori sia dal punto di vista delle posizioni.

Nella parte destra della scatola vi è il logo di Gamdias assieme al nome del modello, assieme alla principali caratteristiche tecniche. Nella parte sinistra invece vi è in primo piano della tastiera quasi a grandezza reale con tutti i dettagli.

Nella parte posteriore invece sono spiegate tutte le specifiche tecniche nelle varie lingue disponibili.

Specifiche Tecniche

Dimensioni : 
448 x 202,4 x 36,9 mm (con poggiapolsi)
 448 x 156,6 x 36,9 mm (senza poggiapolsi)
Peso :
 1,56 kg (con poggiapolsi)
 1,3 kg (senza poggiapolsi)
Memoria integrata : 256KB
Polling Rate : 1000Hz
Rollover a N chiavi : 21-rollover chiave
Registrazione macro OTF : 
Tasto Windows Disabilita :
Blocco di tutte le chiavi : 
Lunghezza del cavo : 1,8 m (cavo intrecciato con connettore placcato in oro)
Software : GAMDIAS HERA
WASD e tasti freccia Cambia : 
Modalità di attacco consecutivo : 

Design ed ergonomia 

L’aspetto è sicuramente premium e degno della categoria di appartenenza. Gli ingegneri Gamdias hanno svolto un lavoro eccezionale.

La Gamdias Hermes M1 è composta da tasti in plastica ABS, tagliati a laser e inseriti su switch meccanici di diverso tipo blue.

Come ogni tastiera che si rispetti è possibile regolarne l’inclinazione grazie a due solide leve in plastica, sorrette da una base in gomma, al fine di evitare spiacevoli slittamenti.
La digitazione è inutile affermare come risulti ben più che comoda. Alla pressione dei tasti non si accompagna alcun tipo di vibrazione, solamente un flebile suono tutto fuorché fastidioso ( più pronunciato con i cherry mx blue ).

L’unica pecca di questa tastiera sono i  poggia polsi, infatti il sistema di montaggio del poggia polso non è tra i più articolati in ricapitolazione, infatti esso è mantenuto da due piccoli fori che non garantiscono la massima stabilità, infatti quando digitiamo o spostiamo la nostra tastiera il poggia polsi si muove e a volte si rimuove in autonomia, una pecca abbastanza fastidiosa ma non essenziale.

Dopo una estenuante sessione di gaming di oltre 4h, nessun affaticamento è apparso, né ai polsi né alle dita. Il merito va sicuramente all’incredibile lavoro del team, che unito ai cherry mx red  in prova, hanno creato un mix davvero unico.

Tecnica 

Le dimensioni e il peso della periferica sono abbastanza limitate:448 x 202,4 x 36,9 mm (con poggiapolsi) per 1,56 kg (con poggiapolsi).
Il layout della tastiera è disponibile in Italiano, il ché non è da sottovalutare. Sono molte le aziende che infatti snobbano il settore del gaming italiano, perché a loro ritenere, poco proficuo. La connessione al pc è affidata a un cavo USB 2.0 lungo 1,8mt, ovviamente sleevato e placcato in oro.

Inoltre viene fornito un dotazione un comodissimo rimuovi tasti, che trova il suo collocamento dietro la tastiera, in maniera tale da non perderlo o da non arrecare fastidio.

Software

Per nostra fortuna questa Gamdias Hermes M1 oltre ad essere bella è dotata anche di un ottimo software per la gestione totale.

Il software è disponibile al download qui.

Il software in questione sarà utile per gestire tasti, posizioni e colori.

Conclusioni

Giunti alla fine di questa recensione, non possiamo fare altro che complimentarci con GamDias per l’incredibile prodotto che sono riusciti a produrre.