Recensione – Sony XB450AP

Indice

Abbiamo avuto modo di valutare attentamente le cuffie Sony XB450AP, e a distanza di qualche mese dal loro acquisto, abbiamo deciso di condividere la nostra esperienza!


PackageSony XB450AP

Le Sony XB450AP arrivano in una confezione minimalista. In primo piano troviamo un’immagine delle cuffie, ed una breve descrizione che riporta le caratteristiche peculiari.
All’interno dell’involucro di cartone esterno, troviamo la confezione vera e propria che ha un design a libro che ci consente, aprendola, di osservare le cuffie. Una volta aperta la scatola troviamo solamente le cuffie, ed un piccolo libretto delle istruzioni.

 

Design

sony-xb450ap-mdr-xb450ap-headphones

Le cuffie hanno un design accattivante, con una buona lavorazione e dei buoni materiali. La struttura in plastica è tutto sommato buona per delle cuffie economiche. L’archetto è plastica ed è dotato di un sistema che permette di adattarlo al meglio al capo. Il microfono è nascosto ed integrato nel controller lungo il cavo (sará visibile solo un minuscolo foro).


Sony-MDR-XB450Ergonomia

Le Sony XB450AP sono delle cuffie stereo a 2.0 canali. Sono fatte per isolare l’orecchio dall’esterno con dei padiglioni che si adattano al meglio all’orecchio grazie alla possibilità di ruotare sulla struttura dell’archetto. Ottimo il comfort e l’ergonomia grazie ai cuscinetti auricolari avvolgenti, alla guarnizione acustica e alla estrema leggerezza delle cuffie. La struttura permette ad ogni padiglione di essere regolabile, grazie ad un meccanismo che consente alle cuffie di adattarsi a qualsiasi conformazione della testa e delle orecchie dell’utilizzatore.

Devo dire che proprio il meccanismo che rende il padiglione ruotabile lungo l’asse dell’archetto, si è reso estremamente comodo, infatti, ho avuto modo di portarle comodamente in viaggio grazie all’esiguo spazio che esse occupano.

Il driver è di tipo a Cupola da 30 mm.

Anche il cavo risulta aggrovigliarsi molto difficilmente, in questo modo si eviteranno fastidiosi grovigli e sará possibile muovere agevolmente la testa.


70d384fb-7d85-45b3-adc2-56740bfdf241CARATTERISTICHE

Partiamo dalla caratteristica più interessante, su misura per gli amanti della musica dance ed elettronica abbiamo infatti la tecnologia Extra Bass permette di godere al meglio dell’intensità delle note basse e profonde. Extra Bass amplifica le basse frequenze attraverso un condotto appositamente progettato.
Sony XB450AP padiglioniLungo il cavo abbiamo un comodo controller, dotato di un interruttore e del microfono omnidirezionale integrato all’interno del piccolo controller in plastica.
18042783_518382251884293_823850905_oScendendo alla fine del cavo flat, abbiamo il connettore jack da 3,5mm in grado di trasportare quattro segnali: microfono, ground, stereo sinistro e stereo destro.
18049646_518402661882252_437975514_o Grazie a questo connettore possiamo semplicemente collegare le nostre cuffie a dispositivi, come PC, laptop, smartphone, tablet, controller della PS4 ed utilizzarle in totale semplicitá.

Leggi anche
Recensione Cortek Genesis

AUDIO

Devo dire che sono molto sorpreso dalla qualità audio di queste cuffie, specie considerando il loro costo. I bassi sono davvero profondi e anche la potenza del suono è sorprendente.

L’isolamento acustico che queste cuffie offrono è buono, ma nulla di esaltante, ma considerando la grandezza dei padiglioni era facilmente prevedibile, anche se questo aspetto non pregiudica la possibilità di avere un ottima resa sonora.

Compatibilità e SOFTWARE

Le Sony XB450AP sono compatibili con PC, Xbox One, PlayStation 4, smartphone e con tutti i dispositivi che hanno un ingresso per jack da 3,5 millimetri.

Le cuffie sono rapidamente utilizzabili al meglio e sarà sufficiente collegare le cuffie alla vostra periferica e saranno subito pronte all’uso. smart key sonyTuttavia su smartphone abbiamo la possibilità di installare l’app Smart Key da Google Play™ per scegliere il brano e regolare il volume direttamente dallo smartphone grazie al pratico tasto multifunzione

 

Seguiteci su TELEGRAM e sul nostro GRUPPO FACEBOOK, per restare sempre aggiornati sulle ultime novità e sulle migliori offerte del mondo tech!

PANORAMICA
PACKAGE
DESIGN
ERGONOMIA
CARATTERISTICHE
AUDIO
PREZZO
Articolo precedenteRecensione Thermaltake Engine 27
Articolo successivoIl Consiglio Europeo dice basta al roaming
Andrea Cacucci è uno studente universitario presso l'Università degli studi di Bari in Informatica e tecnologia per la produzione del software.Da sempre appassionato e affascinato dal mondo della tecnologia in senso lato, fin da piccolo impegnato nella creazione e manutenzione di sistemi Hardware, col passare del tempo ha modificato i suoi interessi nella creazione e manutenzione di sistemi software, orientandomi principalmente all'ambito sicurezza, ottimizzazione e posizionamento SEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui